SILVIA TROPEA MONTAGNOSI HA VISITATO IL BIRRIFICIO OTUS. 06-09-2018

SILVIA TROPEA MONTAGNOSI HA VISITATO IL BIRRIFICIO OTUS.

L’articolo sulla rivista Orobie.

La redazione della rivista Orobie ha dedicato un articolo al mondo brassicolo artigianale locale, una realtà rilevante che Eugenio Signoroni, curatore di ‘Guida alle birre d’Italia’ di Slow Food, considera “un punto di riferimento” nel panorama nazionale. L’articolo è di Silvia Tropea Montagnosi, nota per i suoi scritti sul mondo gastronomico bergamasco, ed è pubblicato sul numero 226 (agosto 2018). Durante la visita al birrificio l’esperta giornalista ha potuto constatare la qualità delle materie prime, il rigore dei protocolli operativi che regolano la produzione e l’eccellenza delle ricette del nostro birraio, Alessandro Reali, di cui riporta le parole: “Tutto si gioca su tempi e temperature, sul controllo dell’acidità del mash e del mosto, sul momento dell’inserimento del luppolo e degli aromi e sulla corretta fermentazione. Gli esperimenti sono infiniti e i sacrifici da compiere tanti, ma abbondantemente ripagati dall’immediato e consistente consenso di pubblico che abbiamo ottenuto”. Silvia Tropea ha inoltre apprezzato lo spirito divulgativo del nostro team: “il birrificio accoglie scolaresche e propone degustazioni guidate di piccoli gruppi nello spaccio aziendale” ricordando che, se la storia della birra è millenaria, la produzione attuale è “un mondo complesso” che merita di essere conosciuto e apprezzato. L’autrice, con precisione professionale, fa notare come “Le eccellenze si riconoscono degustando e non sempre si rivela vero quanto affermava una vecchia pubblicità in cui Renzo Arbore declamava ‘Birra… e sai cosa bevi”. 

Le belle fotografie di Marco Mazzoleni corredano un articolo che merita di essere letto.

[Redazione di Mete]